Risk Management

Risk Management

La gestione del rischio clinico (Risk Management) è un processo finalizzato ad aumentare la sicurezza per gli Operatori e per i Pazienti di una struttura sanitaria. Molte strutture di piccole o medie dimensioni non hanno sino ad oggi pensato di applicare alla propria attività questo strumento. Siamo a disposizione anche per questo tipo di incarico. 
Chi si rivolge ad una struttura sanitaria, pubblica o privata, chiede che siano risolti i suoi problemi di salute, ma talvolta ne esce con problemi maggiori o nuovi: si tratta dei cosiddetti “eventi indesiderati”. Una parte di questi dipende da rischi insiti nella procedura impiegata e ne è quindi un effetto collaterale: è evidente che il Paziente deve essere informato in anticipo della possibilità che questo fatto si verifichi per poter scegliere liberamente cosa fare. Una parte dipende da errori umani e da carenze di sistema. L’ errore dell’ operatore deve infatti essere messo in preventivo ed il sistema deve essere in grado di contrastarlo ed impedire che abbia conseguenze sfavorevoli. Per arrivare a questi risultati, oltre ad una attenta definizione delle procedure a cui gli operatori debbono aderire, è indispensabile un’ analisi degli eventi indesiderati e dei “quasi eventi” (quelli in cui è avvenuto un errore umano ed il danno non si è verificato).

Gestione del rischio clinico

Molte strutture di piccole o medie dimensioni non hanno sino ad oggi pensato di applicare alla propria attività lo strumento della gestione del rischio clinico. Se questo è il Vostro caso, potremo lavorare insieme studiando le particolarità delle attività da Voi svolte, dei luoghi in cui operate e delle vostre strumentazioni, le procedure da Voi adottate. Passeremo poi a studiare gli eventi indesiderati ed i casi in cui “ci si è andati vicini”, i “near miss”, come chiamano gli esperti aeronautici quei casi in cui due aerei non si sono urtati per poco.
Un importante strumento di lavoro nella gestione del rischio clinico è l’ analisi del contenzioso: i reclami e le richieste di risarcimento da parte degli utenti ci consentono di esaminare in profondità singoli casi in cui qualcosa non ha funzionato ed il Paziente ritiene di aver subito un danno. Potrà trattarsi di un problema di informazione e comunicazione (un effetto collaterale od un esito infausto non è stato adeguatamente descritto o comunque il Paziente non ha compreso la possibilità che si verificasse), oppure si è verificato un errore od un evento prevenibile a cui è conseguito un danno ed il sistema non è stato in grado di bloccare l’errore.
Molte strutture sanitarie, anche di grandi dimensioni, non hanno al loro interno i professionisti, Medici Legali esperti in questo tipo di lavoro, indispensabili per svolgere correttamente l’ analisi del contenzioso e si avvalgono di risorse presenti al loro interno avendo una percezione di “risparmio” che non necessariamente corrisponde al vero.

Infatti una adeguata gestione del rischio clinico, oltre ad aumentare la sicurezza dei Pazienti, riduce gli esborsi per risarcimento danni da parte della Compagnia che Vi assicura e questo dovrebbe incidere sul premio della Vostra polizza.

MetteteVi in contatto con noi per studiare insieme un progetto che soddisfi le Vostre esigenze.
Share by: